SCHEDA TECNICA

La scheda tecnica peritale diagnostica è il primo documento identificativo di una opera d’arte.

 

La sua elaborazione, uguale per protocollo a quelle di opere museali, ha lo scopo di fornire un primo valore aggiunto all’opera stessa.

Lo scopo è quello di semplificare ogni tipo di relazione con il complesso mercato dell’arte.

 

La scheda deve comunque contenere:

 

  • titolo

  • soggetto

  • datazione

  • autore ed ambito culturale

  • dimensioni

  • iscrizioni e segni particolari

  • descrizione dell’oggetto  

  • documentazione fotografica dell'oggetto

  • tipologia, caratterizzazione dei materiali e tecniche di esecuzione

  • indagini diagnostiche e stato di conservazione

  • elementi di distinzione e/o catalogazione motivata

 

La scheda deve permettere l’immediata identificazione oggettiva dell’opera, utilizzabile per tutti gli usi legali od anche a soli fini commerciali, assicurativi, valutativi.